BEAUTY BLOG > Skincare

Anti age parti intime: ringiovanimento “dove non batte il sole”.

19/09/2023

Siamo abituate a curare la bellezza di ogni parte del nostro corpo: viso, collo, gambe ecc… Abbiamo la fortuna di poter scegliere tra centinaia di prodotti e trattamenti professionali che ci permettono di prenderci cura della pella, del tono e della giovinezza di una determinata parte del corpo. Ma chissà perché, in poche pensano che si può curare la bellezza di quella parte in cui non batte il sole. Sto parlando di vulva.

Un aiuto dalla medicina estetica

Non dobbiamo pensare che la medicina estetica sia solo filler e botox. Essa infatti, ci consente di andare a lavorare anche sulle parti intime con una molteplicità di interventi e tecnologie. Uno degli ultimi ritrovati del settore è il laser ginecologico pensato specificatamente per il ringiovanimento vaginale.

Il laser ginecologico è una tecnologia innovativa che offre soluzioni efficaci per una vasta gamma di problematiche legate alla salute intima delle donne. Questo trattamento si rivela particolarmente utile per affrontare questioni come il dolore durante il rapporto sessuale, la secchezza vaginale, l’incontinenza urinaria, la lassità vaginale, le cistiti, il bruciore intimo, la vaginite atrofica e il trauma perineale post-parto.

Ma come funziona esattamente questo laser? Il laser CO2 è strumento di elezione, agisce delicatamente sulle pareti della mucosa vaginale attraverso uno scanner appositamente progettato. Questo processo provoca delle microlesioni impercettibili ma cruciali, poiché stimolano la neocollagenesi, ovvero la produzione di nuovo collagene. Questo meccanismo consente una riorganizzazione e un riequilibrio dei componenti della mucosa vaginale. Grazie a questa azione, il laser riattiva e ristabilisce in modo sicuro e indolore la corretta funzionalità delle strutture coinvolte nel sistema urogenitale. Inoltre, migliora i sintomi associati alle disfunzioni urinarie, come la lieve incontinenza da stress. Il risultato è un processo di rigenerazione tissutale che si sviluppa nel corso di diverse settimane, ma la stimolazione è immediata e già dopo il primo trattamento si possono riscontrare notevoli miglioramenti.

Per quanto riguarda il procedimento in sé, il trattamento laser mini-invasivo viene mirato alle pareti della vagina e ha una durata di pochi minuti, rendendolo un’opzione comoda per molte donne.

Tuttavia, ci sono alcune considerazioni da tenere a mente prima di sottoporsi a questo trattamento. È importante essere muniti di un pap test che non risalga a meno di 6 mesi prima del trattamento e non bisogna avere perdite vaginali, bruciore o prurito. Nei 5 giorni precedenti al trattamento, è fondamentale evitare terapie vaginali come ovuli o lavande. È altresì necessario astenersi da rapporti sessuali, attività fisica intensa, bagni in vasca, in piscina, alle terme o al mare nei 5 giorni precedenti il trattamento.

Esercizi mirati

Esattamente come alleni le gambe, i glutei e gli addominali puoi allenare anche “quelle parti lì”. Non dimenticarti che anche li ci sono muscoli e terminazioni nervose… e parecchie! Se vuoi cercare online di cosa si tratta, puoi orientarti sull’argomento “esercizi per il pavimento pelvico” o “esercizi per il perineo” e scoprirai che ci sono tantissimi buoni motivi per iniziare subito, anche se sei ancora tutto sommato giovane, in quanto ricordiamoci sempre: prevenire è meglio che curare!

Tra i benefici più apprezzati vi sono: il rafforzamento del pavimento pelvico, la cui tonicità è fondamentale per evitare perdite urinarie, prolassi ed il rischio di strappi durante il parto. Inoltre, la ginnastica per il pavimento pelvico migliora di molto anche la qualità del benessere sessuale.

Oltre agli esercizi che puoi eseguire semplicemente con quello che ti ha dato madre natura, ci sono anche degli accessori dedicati. I più famosi sono i cosiddetti trainer per pavimento pelvico e le palline di Kegel. Si tratta dispositivi spesso elettronici che grazie alla connessione con apposite app ti consentono di fare un workout guidato e perfino divertente.

ayay

Creme e lozioni

E naturalmente per le più pigre si può optare anche semplicemente per una buona crema altamente specifica. Queste creme sono pensate per venire incontro alle numerose esigenze di una zona così delicata. Qui di seguito ve ne elenco un paio, le migliori che ho trovato scandagliando il web.

  1. Siero effetto lifting parti intime con Acido Ialuronico Ayay, con attivatore di collagene, nutriente ed elasticizzante arricchito con Bulbine Frutescens. Progettato per riattivare l’azione cellulare, andando contemporaneamente ad elasticizzare, rassodare e tonificare la pelle delicata delle parti intime. Anni fa ho avuto il piacere di recensire i prodotti Ayay e posso garantirti che sono davvero buoni ed efficaci.
  2. Crema Rassodante Intima di Eco Bio Boutique contiene ingredienti elasticizzanti, tonificanti che garantisticono un effetto tensore e lifting. Tra questi ovviamente l’acido ialuronico ed il collagene. Tantissime donne la amano per la sua efficacia e gli effetti visibili, non a caso ha tantissime recensioni positive.
lauramusig-blogger-makeup

Laura Musig

Beauty blogger italiana, ho avviato Donna e Dintorni nel 2013. Ballo dipendente, feticista del libro cartaceo, moglie di Livio e padrona di un gatto nero di nome: Spooky. 🐈‍⬛

Fammi sapere cosa ne pensi del mio articolo:
[Voti: 0 Media: 0]

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Chi sono

lauramusig-blogger-makeup
Sono una beauty blogger sopra le righe: amo bellezza e makeup senza tempo ma sempre con un tocco di eccentricità!

Come truccarsi bene

Scarica la mia guida che ti insegna come truccarti bene evitando gli errori

Seguimi

Categorie